Impossibile preface to bancomat ucraino in lingua russa, Anonymous rivendica l’attacco. Ma la banca li gela – Il video

Mentre vi scriviamo Tweet non è ankora stato canceled. Il collettivo hacker Anonymous Not a single serial account account official. A a maschera, i maligni dicono un brand, che può essere indossata da chiunque. Come abbiamo visto in questi giorni esistono per account più influenti di altri. Here is the important @YourAnonNews on Twitter è arriving at sfiorare gli 8 million followers. Son Qui sono stati diffusi tutti gli attacchi messi a segno nella #OpRussia, la campagna che collettivo ha lanciato contro chiunque abbia sostenuto l’invasione dell’Ucraina. The ultimate public domain name is one of the quotes on spatacolari sempre. In this video publication on @YourAnonNews most bancomat ucraino, si vede a client avvicinarsi ssggliere lingua per operasio russo. La schermata a quinto punto si blocca, appare la bandiera dell’Ucraina e cliente pu solo ritirare la tessera.

La didascalia sopra le immagini è chiara:Ukrainian ATM HACKED – If you select Russian as the language, this is the message displayed. Il bancomat appartiene a PrivatBank, la più important banca ucraina. Lobiottivo dell’attakko quindi sembrava essere la popolazione russofona e gli invasori russi. Your comment per qualcono ha sollevato dei dubbi: «Questo is not an attack hacker and a funcillatality della banca. Una version of the conversion on the Twitter datlo stesso itituto di credito, sempre nei comment sotto post anonymous. The functionality is attiva già dal 1 ° marzocome testimonito da un comunicato All bankruptcy publications in Quotidian Ukraine Pravda. Qui tra lltro si spiegava anche chela banca aveva intro in tutti gli sportilei abivire direct dal terminal un donazione all for armate.

See also  Guerrero Russia-Ukraine, live - Kharkiv: "Bomb your air port and police: 4 dead". Colloquia tra India and China: "Serve tregua immediata"

TWITTER | La risposta di PrivatBank

Leggy anche:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *